Escursioni Oplontis

La città di Torre Annunziata, in provincia di Napoli, è situata al centro del golfo di Napoli ed è confinante con Pompei di cui faceva parte con il nome di Oplontis. Rappresentava un quartiere suburbano dove meravigliose ville sorgevano lungo la costa ed intorno ad un centro termale, di cui, oggi, sono visibili alcuni resti, come la “Villa di Poppea”, una delle residenze romane più interessanti sinora scavate in Italia, la cui visita guidata richiede all'incirca un'ora.
Qui agli inizi del secolo XX è nato il turismo archeologico. Il porto, approdo naturale per la visita agli scavi di Pompei, ha visto entrare navi di re, principi, industriali ed artisti. Torre Annunziata, città di mare e di terme, chiamata la "marina del sole" per il suo ottimo clima, cominciò ad esistere nel 1319. Si sviluppò lì dove la cartografia romana, la Tabula Peutingeriana, indicava il territorio dell’antica Oplontis, centro residenziale di grandi ville distrutte dall’eruzione del 79 d.C. La tradizione industriale della città è testimoniata dalla “Real Fabbrica d'armi” del '700 e dalla rinomata produzione di pasta alimentare che, agli inizi del secolo, ha avuto grande sviluppo.
La Guida turistica della regione Campania suggerisce di inserire il tour di Oplontis in un itinerario archeologico che comprenda anche Pompei ed Ercolano.

This website uses cookies: if you continue using our website, we'll assume you agree to receive all cookies from this website.OK